Focus Professione: “Green Jobs” – Formazione e Occupazione

Posted on Pubblicato in Cercare & Trovare Lavoro, Inventarsi un lavoro, News dal mondo del lavoro

energie rinnovabili In un periodo storico caratterizzato da una forte crisi che ha coinvolto tutti i settori, risulta spesso difficile individuare il settore strategico in cui investire tempo, energie e professionalità. 

Secondo Emilio Luongo,  leader  del settore energie rinnovabili dell’agenzia per il lavoro Adecco, le energie rinnovabili creeranno nei prossimi 10 anni circa 5mila posti di lavoro. Il campo da tenere maggiormente sotto controllo risulta essere l’eolico. (Fonte Lavorare.net)

Inoltre, un’indagine Isfol evidenzia che l’occupazione nel settore ambientale è decisamente in crescita. “Dal 1993 al 2008, infatti, il numero di occupati nel “green job” è aumento di ben il 41%, passando da 263.900, a 372.100, unità. E in più di 7 casi su 10, il contratto è a tempo indeterminato. I nuovi “professionisti dell’ambiente” sono sempre più spesso in gonnella (25,5%) e con il “colletto bianco”:  nel 2008, rappresentavano il 63% degli occupati del settore.

Con questi numeri – spiegano dall’Isfol – la green economy si candida seriamente a essere la nuova frontiera della crescita economica del XXI secolo.

I positivi risvolti occupazionali del settore “verde” hanno modificato anche  l’offerta formativa.

Ad oggi  vengono realizzati, in media, circa 2mila tra corsi e master di specializzazione, da più di 500 enti pubblici e privati, che vedono impegnati tra le 50 e le 55mila persone.  Ad appena un anno dalla fine delle lezioni, l’80,6% dei frequentanti ha la possibilità di ottenere un impiego. (Fonte: Sole24ore)

Si è ormai compreso che l’ingresso nel mondo del lavoro non può essere affidata al caso: è necessario conoscere in primo luogo le proprie attitudini e i propri sogni ed in secondo luogo, declinarli nella realtà socioeconomica attuale…e prossima ventura! Per prevedere gli sviluppi futuri del mercato e quindi scegliere in maniera strategica la propria professione, è fondamentale osservare lo scenario in modo globale ed aggiornarsi continuamente sui propri settori di interesse.

One thought

  1. Aumento del 41% del lavoro green? I dati dicono cosi, ed i laureati a pieni voti e prima dei canonici 5 anni con pubblicazioni settoriali all’attivo lavorano a 400 euro al mese full time in call center…mah…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *