100 stage per giovani talenti a 1000 euro al mese per i 100 anni di Confindustria

Posted on Pubblicato in Lavoro Giovani, News dal mondo del lavoro

locandina-progetto-100-giovaniIn occasione del Centenario, Confindustria ha deciso di investire sui giovani realizzando un progetto “100 giovani per 100 anni” rivolto a neolaureati ad alto potenziale.

Il progetto: lavoro & formazione

Il progetto, oltre a facilitare il passaggio dei giovani dal mondo accademico a quello del lavoro, ha lo scopo di accrescere il capitale umano, inserendo risorse giovani che abbiano già conosciuto realmente il lavoro quotidiano, i valori e le dinamiche organizzative del Sistema di Rappresentanza.

Inoltre il progetto intende favorire lo sviluppo di una cultura d’impresa tra i giovani e di una cultura di innovazione all’interno dell’associazione stessa.

L’iniziativa si articola in 12 mesi di stage presso le diverse sedi territoriali di Confindustria, in Italia e all’estero, al cui interno si svolgeranno 8 giornate di formazione d’aula. Si vanno quindi ad integrare l’aspetto professionalizzante e quello formativo che ogni stage o tirocinio dovrebbe comprendere. La formazione sarà mirata alla comprensione della struttura e dei meccanismi del sistema di rappresentanza, dell’attuale situazione economica internazionale, delle reti di impresa e dei mercati emergenti.

Il percorso di stage sarà inoltre supportato da attività di counselling individuale attraverso colloqui con professionisti esperti, per definire  gli obiettivi professionali e personali di crescita – monitorando l’andamento del percorso e la motivazione personale.

Requisiti & Iter di selezione

Il bando è aperto ai giovani laureandi e laureati con diploma di laurea, laurea magistrale o dottorato di ricerca in qualunque disciplina, ma con preferenza per gli indirizzi tecnico-scientifici ed economico-giuridici.

La selezione prevede tre fasi.

La prima è lo screening dei cv sulla base del voto e dei tempi di conseguimento del titolo, delle esperienze lavorative e della eventuale partecipazione ai programmi Erasmus, Leonardo o a dottorati di ricerca e infine della conoscenza delle lingue.

La seconda è un test scritto di cultura generale, quesiti di logica e psico-attitudinali e di lingua inglese. Infine, un colloquio motivazionale.

E’ previsto, per i 100 giovani che verranno selezionati, un rimborso spese mensile pari a 1.000,00 euro lordi omnicomprensivi, oltre alla copertura della quota di partecipazione al percorso formativo, pari a 4000 euro.

Il percorso inizierà il 1 ottobre 2010.

Il termine per candidarsi è il 24 luglio! Clicca qui per scaricare il bando di Confindustria con tutti i dettagli per la candidatura

2 thoughts

  1. Vorrei una delucidazione.
    Dal bando non si comprende bene se ognuno dei partecipanti che fa domanda deve contestualmente versare 4000 euro che verranno poi restituiti ai 100 ammessi, oppure se questo preventivo versamento non è necessario.
    Attendo un riscontro.

  2. A mio avviso i 4mila euro sarebbero i costi della formazione e di tutto il programma che sono direttamente a carico di Confindustria!
    PEr essere certo al 100% ti consiglio di telefonare…
    in bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *