Cambiare sè stessi in un mondo che cambia: a Mestre il 22 febbraio

Posted on Pubblicato in Cercare & Trovare Lavoro, Coaching, Inventarsi un lavoro

chi ha spostato il mio formaggioSempre più spesso ci troviamo a fronteggiare, nella vita come nel lavoro, cambiamenti rapidi e complessi, da cui ci sentiamo travolti e destabilizzati.

È indispensabile cambiare? Possiamo guidare il cambiamento a nostro favore piuttosto che subirlo?

Parleremo di questo all’evento gratuito organizzato a Mestre il 22 febbraio, alle ore 19.30, presso la Biblioteca Civica di Mestre (Via Miranese 52) da Mariangela Tripaldi (Coach Lavoro) in collaborazione con Barbara Tucci che si occupa di comunicazione, marketing e networking con il suo sito CosmoBarbara

Chi ha spostato il mio formaggio? Cambiare sè stessi in un mondo che cambia!” questo è il titolo del racconto di Spencer Johnson da cui prenderemo spunto per guardare al cambiamento con un sorriso, come un’opportunità di crescita e di scoperta…

Che cosa rappresenta per noi il cambiamento? Quali sono le reazioni naturali di fronte ad esso? E soprattutto, quali sono le strategie e le risorse personali che ciascuno di noi può attivare per sopravvivere al cambiamento e aumentare la qualità della propria vita?

Per concludere ancora più piacevolmente l’evento, ci sarà un buffet a sorpresa!

Per ulteriori informazioni sull’evento, rimando anche al sito di Barbara e a quello della Biblioteca di Mestre (BCM).

Per confermare la vostra partecipazione, siete pregati di inviare una mail a cosmobarbara@gmail.com

3 thoughts

  1. vi ringrazio per l’invito ma non posso partecipare per motivi di distanza e per motivi economici molto gravi comunque grazie lo stesso vi auguro una buona giornata e ringrazio la vostra gentilezza da me terranova francesco

  2. salve, gentiliss.me ringrazio del Vostro invito, ma non mi è possibile partecipare, anche se per l’occasione avrei rivisto Mestre luogo ho vissuto alcuni mesi per motivi di lavoro nel 1975. Anchio Vi auguro un’ottima giornata ,Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *