Come trovare opportunità di lavoro su Linkedin

Posted on Pubblicato in Cercare & Trovare Lavoro

Cercare lavoro basandosi solo su un unico canale (ad es. siti di recruiting o di annunci) può non essere sufficiente. E’ necessario ampliare le modalità di ricerca scoprendo le potenzialità di uno strumento quale LinkedIn.

Professionisti, consulenti, manager, iscrivendosi su questa piattaforma (che funziona come un network di contatti di tipo professionale) possono trovare delle opportunità di collaborazione che altrimenti sarebbero difficilmente raggiungibili.

Linkedin, “business social network” nato nell’autunno del 2002 dall’intuizione imprenditoriale di Reid Hoflman e altri 4 soci, fu lanciato nel maggio del 2003 e ha assistito ad una consistente crescita nel corso dell’ultimo periodo.

Ultimamente Linkedin ha annunciato di aver raggiunto il traguardo dei 100 milioni di utenti registrati. Il social network viene utilizzato in oltre 200 Paesi: 44 milioni di utenti provengono dagli USA, mentre i restanti sono sparsi in ogni parte del mondo.

In Italia il network si sta ampliando sempre di più, avendo quasi raggiunto la quota di 2 milioni di iscritti, in particolare nei settori dell’hi tech (18%), della manifattura (15%) e della finanza (10%), mentre i ruoli più rappresentati sono quelli di vendita (14%), formazione/consulenza(11%) e quelli ingegneristici (10%).

(Leggi anche questo articolo http://www.vincos.it/2011/03/22/linkedin-raggiunge-i-100-milioni-di-membri-in-italia-circa-1-7-milioni/

Come funziona Linkedin?


E’ sufficiente registrare il proprio account compilando il form presente sulla piattaforma che chiede una serie di informazioni sulla carriera. Il profilo deve sintetizzare al meglio il proprio percorso formativo/professionale, le proprie specializzazioni, gli obiettivi di carriera ecc…

Il passo successivo è creare una rete di collegamenti cercando ex colleghi di lavoro o di studi o persone che ricoprono ruoli che ci interessano o che lavorano nelle aziende in cui aspiriamo di entrare.

Per un utilizzo ottimale dello strumento è necessario imparare a “sfruttare” la potenzialità delle keyword/parole chiave e delle segnalazioni/recommendation ossia brevi testi che rappresentano i feedback delle persone che hanno collaborato con noi.

Molti si chiedono se sia possibile veramente trovare lavoro su LinkedIn.

Ecco dei suggerimenti utili per aumentare le possibilità di fare “incontri interessanti”

a) comunica alla tua rete che sei alla ricerca di un nuovo lavoro;

b) cerca le aziende in cui lavorano persone che hanno le tue stesse competenze (utilizzando le keyword);

c) utilizza il servizio “Company Profiles” che mostra il percorso di carriera degli utenti. Questo è utile per capire cosa cerca un’azienda nei nuovi assunti;

d) verifica se un’azienda sta assumendo. La sezione “New Hires” presente nelle pagine aziendali di LinkedIn elenca i neoassunti.

Recentemente LinkedIn ha deciso di offrire un ulteriore servizio per chi fosse alla ricerca di un posto di lavoro.

Si chiama Today: una sorta di nuovo aggregatore delle ultime news e offerte delle professioni per cui ci si è iscritti.

In questo modo, qualsiasi professionista iscritto a LinkedIn sarà in grado di trovare in tempo reale informazioni utili sulla ricerca di determinati profili, compatibili con le proprie caratteristiche professionali, a conferma di come i social network stiano diventando momento non solo di svago, ma anche di attenzione da parte del mondo del lavoro.

Nel prossimo formaperitivo di Maggio a Roma, parleremo proprio dell’utilizzo di social network come Linkedin e facebook per promuoversi e trovare opportunità di lavoro e di business!

4 thoughts

  1. Una bella prospettiva ma per me non utilizzabile visto che abito a Matera e spostarmi è costoso, quando non si lavora.

  2. Marzia, la grande potenza di internet sta proprio nel fatto che puoi accedere alla rete a costo bassissimo in qualunque parte del mondo tu ti trovi!!!
    puoi quindi trovare o costruirti le opportunità su internet e poi muoverti di conseguenza!

  3. Ciao Mariangela sono Roberta. Vorrei un’informazione: se io mettosu Linkedin il mio profilo, possono guardarlo tutti, amici compresi, quelli che sono su Linkedin? Scusa ma io desidero soltanto che il mio profilo venga guardato soltanto dalle persone che io scelgo, non da tutti. Attendo una tua risposta

  4. Ciao Roberta!
    Se vai su Account e impostazioni https://www.linkedin.com/settings/?trk=hb_acc puoi definire i livelli di visibilità del tuo profilo,
    che in questo modo sarà visibile al 100% solo dai contatti che tu stessa accetterai!
    L’unico limite a questa strategia è che potenziali datori di lavoro (che non conosci) non ti potrebbero “scoprire”!
    sicura che valga la pena limitare così tanto linkedin?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *