Social Network: promuovere sè stessi nel web 2.0

Posted on Pubblicato in Cercare & Trovare Lavoro

Alzi la mano chi non ha un profilo su facebook o su myspace, chi non ha un account su twitter o non è iscritto ad uno dei business social network (Linkedin, Xing o Viadeo)?!

Nati tra il 2003 ed il 2006 queste piattaforme del web 2.0 fanno ormai parte integrante del nostro uso quotidiano di internet.

Se in Italia le persone che accedono alla rete sono  30 milioni, gli iscritti su facebook arrivano a 18 milioni (!) e quelli su Linkedin (come abbiamo visto nel precedente articolo) sono circa 2 milioni…e questi numeri sono in continua e progressiva crescita!

Come funzionano i social network e come potremmo utilizzarli per promuovere noi stessi?

Facebook & co sono solo strumenti di divertimento con i nostri amici….o possono diventare anche un canale per trovare opportunità di lavoro e di business?

Abbiamo cercato di rispondere a queste domande nel corso del FormAperitivo che si è svolto a Roma il 6 maggio scorso.

Le piattaforme di social newtwork consentono, grazie alla creazione di un account con i propri dati ed una foto o immagine identificativa, di costruire una lista di contatti con cui interagire, scambiando informazioni, su noi stessi e sul mondo, notizie, link, video, foto ed eventi.

Una delle caratteristiche più potenti di queste reti è il fatto di essere aperte e di consentire quindi un passaggio di informazioni tanto rapido e diffusivo da poter diventare “virale” ossia espandersi esponenzialmente nella rete come per “contagio”.

Cosa succederebbe se questo avvenisse con un messaggio che noi stessi immettiamo nella rete? E se questo messaggio riguardasse la nostra attività, i prodotti e servizi che possiamo offrire ai nostri clienti o ai nostri potenziali datori di lavoro?

Potremmo ad esempio entrare in contatto con opportunità interessanti, conoscere progetti a cui potremmo partecipare o partner con cui collaborare…

Ma di certo non è sufficiente gettare un’esca in acqua per  catturare un pesce!

E’ necessario gettare più esche frequentemente, mantenere sempre la nostra presenza vicina al bacino d’acqua, e poi lanciare la rete dei nostri contatti diretti ed indiretti!

Questo significa che ci serve una grossa quantità di risorse (esche): le nostre competenze, i nostri interessi, le nostre caratteristiche personali che ci rendono unici, autentici ed originali.  E queste risorse non vanno solo raccolte in un curriculum cartaceo, ma espresse anche attraverso un nostro sito o blog, collegato a tutte le piattaforme di networking che utilizziamo, da facebook a linkedin!

In sintesi, non importa che tu sia un esperto di marketing o di informatica, di formazione per adulti o per i bambini, un temporary manager piuttosto che un esperto di contabilità e bilancio, è fondamentale che tu abbia una forte presenza online sulle diverse piattaforme web 2.0…per farti trovare da chi ti cerca!

6 thoughts

  1. Per favore Potete mandarmi piu informazione su questo argomento di sviluppare e potenziare un negozio in questo mezzo.

  2. Ciao Giulio! sono contenta che l’argomento ti interessi! che tipo di negozio hai? fai anche attività di ecommerce? cosa stai facendo per pubblicizzarlo? possiamo parlarne direttamente! basta che tu richieda la consulenza gratuita compilando lo schema che trovi sulla destra dello schermo! a presto!

  3. salve sono un fotografo napoletano, ho conosciuto mariangela a milano il 26 marzo, con cui ho scambiato anche qualche battuta via email.
    la domanda è faccio il fotografo di matrimoni ed eventi,iscritto in alcune agenzie wedding planner, ma sto cercado il canale per publicizzarmi ed estendere il mio lavoro che sta trovando grosse difficolta, sia dovuta alla crisi, che a questa citta che non crea investimenti artistici.
    grazie e a presto

  4. Ciao Andrea, piacere di ritrovarci qui!per rispondere alla tua domanda, ti faccio un’altra domanda: a quale target vuoi riferirti? oltre ai matrimoni a quali altre tipologie di clienti potrebbero essere interessanti le tue foto?
    Cosa stanno facendo i tuoi concorrenti per promuoversi? come si stanno muovendo?
    La tua attività è focalizzata solo su Napoli o si estende su altre aree?
    Chiarite questi aspetti…è necessario elaborare un piano marketing, per capire dove e come promuoversi!
    3 piattaforme a mio avviso molto interessanti sono flickr (per le foto), facebook, sito/blog.
    Molto importanti sono anche le partnership come quelle con le agenzie di wedding planning.
    Come potresti estendere ulteriormente la tua mappa di contatti?

    Mariangela

  5. Salve,

    sono un traduttore e interprete free-lance, ho il piacere di leggere i vostri articoli, sempre molto interessanti. Come faccio a costruirmi un sito web (non ho ancora la partita IVA)? Posso sfruttare siti come aruba o simili? Potreste suggerirmi qualche via?
    Grazie.
    Federico

  6. Ciao Federico! Grazie per il tuo feedback :)!
    per aprire un sito devi per prima cosa acquistare un dominio e dare un nome al tuo sito che sia facilmente ricercabile dai motori di ricerca!
    Puoi acquistare il tuo spazio su Aruba o altri simili! Il sito che vedi è ospitato da TopHost! i costi sono davvero bassi!
    dopodichè devi fare una scelta: vuoi un sito statico e dinamico? ti suggerisco caldamente il secondo :)
    se vuoi aprire un sito-blog (come questo che leggi) ti suggerisco wordpress: facile da usare e molto amato dai motori di ricerca!
    Online sicuramente puoi trovare moltissimi consigli su come aprire un sito! Informati bene ed in caso rivolgiti ad un webmaster di fiducia!
    E’ importante che tu parta con un progetto ben chiaro (cosa vuoi proporre, a chi, come) che comprenda anche un piano marketing per promuoverti e farti conoscere!
    se vuoi ne possiamo parlare! scrivimi pure a mariangela@coachlavoro.com

    a presto! Mariangela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *